Il progetto OHVALE GP-0 nasce da un'idea di Valerio Da Lio, profondo conoscitore ed esperto del settore 2wheels che annovera un'esperienza di oltre trent'anni nel mondo motociclistico: questa premessa è importante per spiegare come la OHVALE GP – 0 non possa in nessun modo confondersi con tanti altri prodotti apparentemente simili.

La OHVALE GP - 0 è infatti un nuovo concetto di moto, non è una “Minimoto”, una “Mini GP”, ne tantomeno una “Pitbike”, ma nasce dal desiderio di progettare un mezzo che offra il divertimento di una vera moto, guidando con facilità, osando come solo i piloti professionisti si possono permettere. Questa piccola moto, con ergonomia accessibile, facile e giocosa, permette una guida estrema, da vera moto racing, abbattendo però drasticamente i costi e tutte le scomodità connesse alle trasferte in pista.

Ogni suo componente è stato attentamente pensato a tale scopo, privilegiandone la raffinatezza, la robustezza ed il “feedback” al pilota; il vero appassionato non potrà non innamorarsene ammirando l'attenta cura costruttiva e le finiture Made in Italy.

La OHVALE GP - 0 è progettata e costruita in Italia, frutto di una attenta industrializzazione che si fonde con ricercata artigianalità.

Per realizzare il sogno OHVALE GP – 0, Valerio Da Lio si è avvalso della collaborazione di grandissimi personaggi molto conosciuti nel settore 2wheels con straordinarie capacità e grandissimo bagaglio tecnico, tra cui l' ingegnere Mariano Fioravanzo.

La stima e la reputazione a livello mondiale di questo team rappresenta la migliore garanzia della eccellenza progettuale e ciclistica di questa piccola supersportiva.